Si riparte! Fine dello stato di emergenza in Giappone e iniziative per il turismo

In questi giorni sta facendo molto parlare la dichiarazione rilasciata da  Hiroshi Tabata della Japan Tourism Agency, secondo cui i turisti che visitano il Giappone potranno beneficiare di uno sconto del 50%.

Voglio quindi aiutarti a fare chiarezza sull’argomento.

Al momento l’unica notizia ufficiale è la revoca dello stato di emergenza. Il primo ministro Shinzo Abe, due giorni, fa ha annunciato la graduale riapertura di tutte le attività.

Questa è la sua dichiarazione:

“Avevamo criteri molto severi per revocare lo stato di emergenza. Abbiamo ritenuto di aver soddisfatto questi criteri. Anche dopo la revoca dello stato di emergenza, dobbiamo continuare a convivere con il coronavirus. […] Se abbassiamo la guardia, l’infezione si diffonderà molto rapidamente.  È l’aspetto più spaventoso di questo  virus. Per questo è necessario che restiamo vigili”

Non si tratta di un cambiamento immediato, quindi.

Comunque i contagi verranno monitorati e potrebbe essere necessaria una nuova chiusura. Ma i dati fanno ben sperare.

Lo stato di emergenza era stato dichiarato il 7 aprile, ma con modalità molto diverse da quelle che abbiamo vissuto in Italia. Le regole sono state molto più blande e non ci sono stati divieti, ma solo l’invito a restare a casa.

Ovviamente, essendo il popolo giapponese così ligio al dovere e abituato a seguire le regole, l’invito è stato più che sufficiente. Meno di due mesi dopo, ecco la riapertura.

Va detto, inoltre, che alcune zone erano ripartite già da tempo. Lo stato di emergenza permaneva soltanto nei centri densamente popolati.

A Tokyo, giusto per citare una città a caso in cui vivono i membri della nostra squadra…

Questa è una straordinaria notizia per noi di Matrimonio in Giappone, perché finalmente possiamo riprendere i preparativi per i nostri sposi.

Ed è una meravigliosa notizia anche per te, perché ora puoi cominciare a progettare il tuo matrimonio nel paese del Sol Levante.​​​​​​​​

​​Ai festeggiamenti per la fine del lockdown si aggiunge questa iniziativa dedicata al turismo.

Secondo quanto trapelato, le autorità nipponiche stanno programmando di investire 12,5 miliardi di dollari per finanziare un programma di rimborso destinato a coprire il 50% del costo dei biglietti aerei dei turisti.

Il tutto dovrebbe partire da luglio, ma per ora è poco più che una voce di corridoio. Niente è stato deciso ufficialmente e il governo non ha ancora specificato se, come e chi potrà richiedere questo rimborso.

​​Quello che è sicuro è che a breve ripartiranno le offerte su voli e hotel.

Il settore turistico ha subito un duro colpo. Nel solo mese di aprile il turismo ha avuto un calo del 99,9%.

Comprensibilmente ora inizierà un periodo di sconti e iniziative promozionali per far ripartire più velocemente possibile la macchina dell’accoglienza. Il turismo infatti rappresenta una grossa fetta del PIL del Giappone.

Non tutto il male viene per nuocere, nel tuo caso. Nella sfiga di aver dovuto mettere in pausa i tuoi progetti matrimoniali, ora potrai contare su prezzi decisamente concorrenziali per quanto riguarda viaggio e ospitalità. Ma anche per musei, parchi e attività turistiche in generale.

Quindi, se sogni di visitare il Giappone e di celebrare lì il tuo matrimonio, il momento giusto per pensarci è ADESSO.​​

Probabilmente il viaggio non sarà mai più così conveniente​​.

Ci stai facendo un pensierino?

Bene! Perché è un’occasione imperdibile.

Scarica i pacchetti tipo che ho preparato per te. Poi contattami e iniziamo subito i preparativi!

またね

Claudia-chan

Claudia-chan
Claudia-chan
info@matrimonioingiappone.it
No Comments

Post A Comment